domenica 13 marzo 2016

La scienza non è democratica.


La scienza, lo sappiamo, non è democratica e può capitare che un solo (bravo) ricercatore abbia ragione rispetto all'intera comunità scientifica. In questo (raro) caso il bravo ricercatore presenta dati ed idee nelle sedi opportune e si sottopone al giudizio implacabile dei suoi pari. Per questo non è corretto parlare di "due campane", quando si parla di scienza. La campana è sempre una sola (quella suonata dai ricercatori seri) e suona dove può essere giudicata (ovvero nei congressi scientifici, nelle riviste con revisori, nelle sedi accademiche). Quella che viene suonata in altre sedi (come nelle conferenze per genitori) è una "falsa campana" (un campanaccio) e serve solo a generare rumore o... "false balance", come abbiamo anche spiegato qui: http://www.riv.life/false-balance-o-errata-par-condicio/

Nessun commento:

Posta un commento

LWL