domenica 24 gennaio 2016

"Come cibo, l'arte nutre la mente."


Lo sapevi che le ‪‎emozioni‬ influiscono molto su un ‪‎cervello‬ particolarmente creativo?
Emozione e ‪‎creatività‬ sono strettamente connessi, tanto che i meccanismi neurali alla base della creatività possono dipendere dallo stato emotivo.
Un nuovo studio, basato interamente su musicisti ‪Jazz‬, ha affrontato la tematica da vicino per la prima volta. Il Jazz infatti è estremamente flessibile in termini di ritmo e strumenti, in maniera da esprimere un’emozione.
Per il nuovo studio, il team di ricerca ha utilizzato la tecnologia ‪‎fMRI‬ per esplorare ciò che accade nel cervello durante improvvisazioni al pianoforte ispirate da specifici stimoli emotivi.
Le scansioni cerebrali hanno evidenziato una differente attività cerebrale nei diversi casi di stimolazione emotiva, positiva, negativa ed ambigua, seppur a livello motorio i musicisti stessero comunque suonando sempre un pianoforte.
Nel giro di improvvisazione, certi stati emotivi possono aprire i ‪‎musicisti‬ a stati di flusso più profondi o di più robusta stimolazione dei centri della ricompensa.
Sulla base di questi risultati, il team ipotizza che la voglia di creare ‪arte‬ può derivare dal desiderio di stimolare queste regioni del cervello.
Come cibo, l'arte nutre la mente.

[fonte: Biochronicles ITA]

Nessun commento:

Posta un commento

LWL