lunedì 31 agosto 2015

Leggo ergo non rispondo

I gruppi cittadini di Facebook sono fatti appositamente per ricordarti il motivo per cui è inutile stare lì dentro a scrivere e discutere con la gente, è meglio limitarsi a leggere. 
Dal punto di vista degli assidui frequentatori di tali gruppi, ogni cosa presenta ostacoli e difficoltà insormontabili non dovute agli eventi in sé, ma semplicemente perché a rimuovere le difficoltà e a dire come aggirare gli ostacoli devono essere gli altri. Loro da soli non possono sforzarsi certo a pensare a soluzioni alternative, per questa gente l'importante è dare addosso a chi le cose le fa. Nessun suggerimento costruttivo, solo insulti e pretese. 
Mi fanno sempre venire in mente le mosche che continuano a sbattere sul vetro di una finestra mentre quella accanto è spalancata. Questi in pratica stanno lì a prendersela col vetro e a rimbrottare se fai notare loro che l'altra è aperta e possono uscire da lì. Quindi "se ti viene voglia di rispondere, siediti e aspetta che passi" (semicit.).
Chissà come mai alla fine sono sempre le stesse 10/12 persone  (su oltre 5000 iscritti) che stanno lì a contarsela, giorno dopo giorno, post dopo post... Mistero!

domenica 30 agosto 2015

Break the Box!


lunedì 24 agosto 2015

E siamo in diretta dall'auto

Una foto pubblicata da Mik (@meekhayla) in data:

giovedì 6 agosto 2015

Flowers #1

Una foto pubblicata da Michela (@meekhayla) in data:

mercoledì 5 agosto 2015

Aggiornamento letture

Il 16 luglio scorso ho finalmente terminato il Don Chisciotte, praticamente dopo 6 mesi. Ci ho messo così tanto perchè ho avuto poco tempo ma anche perchè in alcuni punti l'ho trovato un po' pesante... In questi ultimi giorni, al tomo di Cervantes sono seguiti questi libri:

Giro di vite [Henry James]
Protagonisti del più famoso racconto nero di Henry James sono due bambini, Flora e Miles, perseguitati ma anche attratti dai fantasmi di due personaggi che in vita condividevano le loro giornate. Come in tutti i racconti di James, però, vero protagonista è anche la cupa, minacciosa atmosfera, piena di oscuri presagi, che incombe su paesaggi e persone. Una storia nella più stretta tradizione gotica, tra sovrannaturale e realtà, scritta da un grande narratore dell'Ottocento.



Potenti [Saverio Lodato]
La Mafia in Sicilia negli anni Novanta.









Una foto pubblicata da Michela (@meekhayla) in data:

Pet Sematary [Stephen King]

In una limpida giornata di fine estate, la famiglia Creed si trasferisce in un tranquillo sobborgo residenziale di una cittadina del Maine. Non lontano dalla loro casa, al centro di una radura, sorge Pet Sematary, il cimitero dei cuccioli, un luogo dove i ragazzi del circondariato, secondo un'antica consuetudine, usano seppellire i propri animaletti. Ma ben presto la serena esistenza dei Creed viene sconvolta da una serie di episodi inquietanti e dall'improvviso ridestarsi di forze oscure e malefiche.

Una foto pubblicata da Michela (@meekhayla) in data:

Il Padrino [Mario Puzo]
Apparso nel 1969 con un successo senza precedenti, questo romanzo continua a rappresentare il mondo della mafia italo-americana. I legami della "famiglia", i rituali del "rispetto", gli intrecci tra potere politico e malavita, gli spietati regolamenti di conti, la vita quotidiana dei boss e dei loro sicari, la capillare organizzazione degli affari illeciti, gli amori, le vendette, i matrimoni, i funerali. Il quadro incredibilmente autentico e agghiacciante dei metodi della mafia, delle sue alleanze e connivenze, dei delitti e delle lotte intestine.


Una foto pubblicata da Michela (@meekhayla) in data:

L'insostenibile leggerezza dell'essere [Milan Kundera]
"Il suo romanzo ci dimostra come nella vita tutto quello che scegliamo e apprezziamo come leggero non tarda a rivelare il proprio peso insostenibile. Forse solo la vivacità e la mobilità dell'intelligenza sfuggono a questa condanna: le qualità con cui è scritto il romanzo, che appartengono a un altro universo da quello del vivere." (Italo Calvino)

"Chi è pesante non può fare a meno di innamorarsi perdutamente di chi vola lievemente nell'aria, tra il fantastico e il possibile: mentre i leggeri sono respinti dai loro simili e trascinati dalla 'compassione' verso i corpi e le anime possedute dalla pesantezza. Così accade nel romanzo: Tomas ama Tereza, Tereza ama Tomas: Franz ama Sabina, Sabina (almeno per qualche mese) ama Franz; quasi come nelle "Affinità elettive" si forma il perfetto quadrato delle affinità amorose." (Pietro Citati)

martedì 4 agosto 2015

Quotes - 49

Una foto pubblicata da Michela (@meekhayla) in data:

Tomás non poteva sopportare quei sorrisi e gli sembrava di vederli dappertutto, anche per strada sulla faccia degli sconosciuti. Non riusciva a dormire. Ma come? Dà forse tanta importanza a queste persone? No. Di loro non pensa niente di buono e si arrabbia con se stesso perché si lascia sconvolgere a tal punto dai loro sguardi. Ciò non ha alcuna logica. Com'è possibile che qualcuno che tiene in così poca considerazione la gente dipenda a tal punto dalla loro opinione?

[Milan Kundera - L'insostenibile leggerezza dell'essere]

lunedì 3 agosto 2015

10 cose da sapere sul lupo

Cosa succede quando un gruppetto di lupologi, tecnici e artisti decidono di lavorare insieme mettendo in campo le loro competenze e la loro passione per il lupo?
È nato così “10 COSE DA SAPERE SUL LUPO” un video di animazione che ha lo scopo di fare una corretta comunicazione sul lupo.
Prodotto dal Centro Tutela Fauna Monte Adone, dal Wolf Apennine Center e da Giuseppe Festa.
Alla realizzazione di questo video hanno collaborato diversi artisti italiani che hanno donato tempo e creatività per aiutare un animale meraviglioso e spesso demonizzato come il lupo.
Autore dei testi e co-produttore del video è lo scrittore Giuseppe Festa, nei cui libri - su tutti "Il passaggio dell'orso" (Salani) - il rapporto tra animali selvatici e uomo è il protagonista assoluto.
I disegni sono di Francesco Barbieri art, noto fumettista che collabora con case editrici del calibro di Marvel Comics Italia e Warner Bros.
Le voci sono di due giovani doppiatori ricchi di talento: Davide Perino, voce italiana di Frodo Baggins ne Il Signore Degli Anelli, e Letizia Ciampa, la doppiatrice di Hermione nella saga di Harry Potter.
Importantissimo l'apporto del Wolf Apennine Center e la consulenza di alcuni ricercatori "lupologi" che, tra mille difficoltà, si impegnano ogni giorno per studiare e capire il lupo italico: Davide Palumbo, Marco Lucchesi, Paola Fazzi, Dario Canaccini, Luigi Molinari e Mia Canestrini.
A coordinare il lavoro di tutte queste figure è stata Elisa Berti del Centro Tutela Fauna Monte Adone.
Molti la ricorderanno anche come protagonista del video - diventato virale sul web - "La storia di Navarre il lupo" realizzato da Popcult Docs con le immagini del regista Andrea Dalpian, del quale sono anche le immagini dei lupi (Spartaco e Cecco) che appaiono alla fine del cartone.
Buona visione condividete il più possibile!



[fonte: Centro Tutela e Ricerca Fauna Esotica e Selvatica - Monte Adone]

sabato 1 agosto 2015

Quotes - 48

Una foto pubblicata da Michela (@meekhayla) in data:
Follow my blog with Bloglovin

LWL