sabato 17 settembre 2011

Orgoglio e Pregiudizio - Jane Austen

Finito anche Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen.

Il libro

"Orgoglio e pregiudizio" è uno dei primi romanzi di Jane Austen. La scrittrice lo iniziò a ventun anni; il libro, rifiutato da un editore londinese, rimase in un cassetto fino alla sua pubblicazione anonima nel 1813, e da allora è considerato tra i più importanti romanzi della letteratura inglese. È la storia delle cinque sorelle Bennet e dei loro corteggiatori, con al centro il romantico contrasto tra l'adorabile e capricciosa Elizabeth e l'altezzoso Darcy; lo spirito di osservazione implacabile e quasi cinico, lo studio arguto dei caratteri, la satira delle vanità e delle debolezze della vita domestica, fanno di questo romanzo una delle più efficaci e indimenticabili commedie di costume del periodo Regency inglese.

Recensione
3/5 stelline Anobii.
L'ho trovato abbastanza carino, anche se per coinvolgermi un po' ci ha messo mezzo romanzo... la prima metà l'ho trovata molto noiosa, poi dopo è migliorato un po'. E il cambiamento di lui ha quasi del miracoloso, però non dimentichiamoci che è una delle storie d'amore per eccellenza, genere per il quale non sono molto portata.

2 commenti:

  1. mi avevano prestato sia Ragione e Sentimento che Orgoglio e Pregiudizio, entrambi della Austen. ho deciso di iniziare con Ragione e Sentimento, ma il modo di scrivere della scrittrice non mi ha convinto per niente, si dilunga troppo e si perde in cose poco importanti. ho finito a stento quello e non me la sono sentita di leggere il secondo, forse tra mooolto tempo mi riprenderò di coraggio :D
    M.

    RispondiElimina
  2. A me è lo stile ottocentesco in generale che non mi piace troppo, però dipende comunque dall'autore... Dumas, per esempio, io lo adoro nonostante lo stile ottocentesco XD

    RispondiElimina

LWL